Vi prego, fermatelo …

July 1, 2009 16:38 Tychondriax Add a comment
Sigh, Little Shop of Horrors, Music

(premessa: per i facebookari, rimando al post originale sul blog qui, probabilmente i video non si vedono benissimo sulla nota)

Un tempo c’era un novello Luciano Ligabue con questa meraviglia:


oggi c’è questa lagna:


Ora, capisco che un’artista ha il diritto di fare ciò che vuole con le proprie canzoni… ma deturparle così NO!
Fermatelo, per carità, fermatelo…

Allarme!

June 30, 2009 19:44 Tychondriax Add a comment
Fun, Liber d'i facc

Devo iniziare a guardarmi alle spalle…

immagine-12.png

Il Premier Perfetto

May 12, 2009 13:18 Tychondriax Add a comment
Fun, Politics, Crapapelada
banks_children.jpg

Cercasi premier per un (non più) adorabile paese:

Che sia onesto, incensurato,
sempre attento, istruito
Non dovrà mentir,
ma sol governar.

Dovrà badare a noi italiani,
siamo strani ma umani.
Meno figure dovrà farci fare e poi
meno imbrogli per tutti noi.
Se vorrà farsi amar,
nessun avvocato corromper dovrà.
Solo stipendi leggeri
per deputati, senatori e ministeri.
Se te la senti di obbedire
Non te ne faremo mai pentire.
Nel carcere non ti metterem,
né a pulir la fogna, né alla gogna.
Se l’offerta ti va ben, fa’ presto.

Adattamento da Diego Mathias Olivares

.

P.S.: Ogni riferimento a film o canzoni realmente esistenti è puramente intenzionale
(Tutti i diritti della canzone originale riservati a Walt Disney Company ©)

Pignolerie linguistiche

May 6, 2009 13:09 Tychondriax Add a comment
Life, Little Shop of Horrors, Politics, Crapapelada

berlusconi-strizzata.pngBene, avrei voluto riprendere a scrivere sul blog parlando un po’ di me, degli ultimi mesi e di tutto quello che è successo in questo periodo (e non temete, lo farò), ma a quanto pare il destino vuole diversamente.
Questo è quello che si legge ormai quasi una volta alla settimana su più della metà di media e giornali (anche su quelli vagamente di parte), e di cui ho avuto l’ultimo esempio giusto stamattina

Blah bla bla bla bla…. Nuova gaffe del Premier con personaggio Tal dei Tali

No gente, credo abbiate un po’ di confusione nella testa.

Una gaffe è qualcosa che accade accidentalmente, quasi involontariamente si può dire, e in ogni caso un errore di comportamento dal quale si cerca di trarre una qualche lezione, in modo da poterne evitare in futuro di simili.

Queste non sono gaffe. Non c’è alcuna intenzione da parte del diretto interessato a non commettere più ‘errori’ di questo tipo, anzi, c’è dietro un apparentemente assurda strategia che porta e porterà a commetterne ancora, e ancora, ancora, ancora, ancora…

Forse all’inizio uno o due atti di questo genere sarebbero stati davvero sconvenienti, e si sarebbe fatto di tutto per occultarli ai media (e di conseguenza agli italiani): qualsiasi leader mondiale che abbia in mano il potere quasi completo di tv e telegiornali avrebbe potuto pensarla allo stesso modo. Ma il nano ha fatto un passo oltre: lui sa che i media non servono solo ad informare, ma possono plasmare i telespettatori. Non ci vuole un esperto di psicologia per capire che la ripetizione porta all’abitudine e quindi all’accettazione: andando avanti di questo passo, ‘gaffe’ su ‘gaffe’, si arriverà ad un punto tale che questi atti di presunzione e arroganza saranno non solo tollerati, ma perfino visti con spirito goliardico.
Non vorrei esagerare, ma non credo manchi molto al momento in cui sentiremo da almeno una persona la frase:

Ahah, che sagoma il nostro premier, ha mandato a fanculo la regina Elisabetta!

A voi questa cosa non spaventa?
A me si, e anche molto.

Il Vortice di Prospettiva Totale

February 10, 2009 21:27 Tychondriax Add a comment
Fun, H2G2

Il Vortice di Prospettiva Totale elabora l’immagine dell’Universo intero basandosi sul principio dell’analisi della materia estrapolata.
Infatti, dato che tutti i frammenti di materia dell’Universo hanno una precisa relazione con tutti gli altri frammenti di materia dell’Universo, in teoria è possibile estrapolare tutta la vastità del creato (i soli, i pianeti, le loro orbite, la loro composizione e la loro storia economica e sociale) da, diciamo, un pezzettino di torta di mele.
L’uomo che inventò il Vortice di Prospettiva Totale lo inventò soprattutto per fare un dispetto a sua moglie.
Trin Tragula, così si chiamava quest’uomo, era un sognatore, un pensatore, un esperto in filosofia teoretica, o, come lo definiva sua moglie, un idiota.
Lei gli rimproverava incessantemente di perdere una quantità inaudita e spropositata di tempo a osservare lo spazio, a rimuginare sulla meccanica delle spille di sicurezza, a fare analisi spettrografiche di pezzetti di torta di mele.

-Abbi un po’ di senso delle proporzioni!- soleva dirgli, fino a trentotto volte in un solo giorno.

Così lui costruì il Vortice di Prospettiva Totale, giusto per farle vedere che cos’erano le proporzioni.
A un capo del Vortice collegò l’intera realtà estrapolata da un pezzetto di torta di mele, e all’altro collegò sua moglie, sicché quando Trin attivò la macchina lei vide in un solo istante l’immensità infinita dell’Universo e se stessa in rapporto a esso.
Trin Tragula constatò con orrore che lo shock aveva annientato completamente il cervello della moglie, ma constatò anche, con soddisfazione, di avere dimostrato una volta per tutte che se vita dev’esserci in un Universo di tal fatta, l’unica cosa che non può permettersi di avere è il senso delle proporzioni.

Douglas Adams, Ristorante al Termine dell’Universo, 1980.

Misc

banner_rettangolo_180x150.png

condannapapa200ek8.jpg

Ultimi Brani

lastfm

Calendar

  • December 2018
    SunMonTueWedThuFriSat
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031 

Contents

Admin area

Petizioni

Antigentiloni