Oggi le comiche… domani le politiche

April 4, 2008 18:58 Tychondriax 5 comments
Life, Fun, Little Shop of Horrors

Non so dire quale dei due faccia più pena…



Basi di Dati: 25. Porca troia.

February 12, 2008 15:39 Tychondriax 2 comments
Life, Sigh, Little Shop of Horrors

Sfiga. Pura e semplice.

Qualcuno la doveva pagare cara, era inevitabile.

HPIM0954.JPG

Che rimanga di monito anche per tutti i miei prossimi portafortuna: chi non fa il suo lavoro, sa cosa lo aspetta. -_-

Alle armi! alle armi!

January 29, 2008 23:39 Tychondriax 4 comments
Fun, Little Shop of Horrors

Attenzione, giovani studenti timorati di Dio, la vostra incolumità è a rischio!
Preparatevi a tutto!


Escono dalle pareti, escono dalle fottute pareti!! XD

La storia insegna

January 8, 2008 17:06 Tychondriax Add a comment
Sigh, Little Shop of Horrors

“Nuova” possibile soluzione efficace per il problema rifiuti a Napoli:

chernobyl-sarkophag-shelter.jpg

Decameron

December 9, 2007 12:15 Tychondriax Add a comment
Introspective, Little Shop of Horrors

Ho sempre cercato di evitare di avere idoli da difendere a spada tratta, dato che l’idolatria (in tutti i sensi, anche quello religioso, ma di questo parlerò probabilmente un’altra volta) a mio avviso è un qualcosa che tende ad annebbiare la capacità di ragionare in maniera obiettiva. Ma questa volta non posso fare a meno di spezzare una lancia a favore di una persona che apprezzo molto.

Ieri sera è stata sospesa la programmazione del nuovo programma di Daniele Luttazzi, che aveva fatto da poco il suo ritorno sugli schermi televisivi, dopo un esilio quasi forzato dal famoso Diktat bulgaro della crapa pelada.
La motivazione? Una sua battuta pare aver offeso profondamente uno dei “migliori” collaboratori di La7, ossia Giuliano Ferrara. Riporto in calce la battuta in questione:

“Dopo 4 anni guerra in Iraq, 3.900 soldati americani morti, 85.000 civili iracheni ammazzati e tutti gli italiani morti sul campo anche per colpa di Berlusconi, Berlusconi ha avuto il coraggio di dire che lui in fondo era contrario alla guerra in Iraq.
Come si fa a sopportare una cosa del genere?

Io ho un mio sistema: pensa a Giuliano Ferrara dentro una vasca da bagno, con Berlusconi e Dell’ Utri che gli pisciano addosso, Previti che gli caga in bocca e la Santanchè in completo sadomaso che li frusta. Va già meglio, no?”

Scenetta molto scabrosa, vero? Abbastanza da indignare tutti i benpensanti perlomeno.
Ma la battuta ha fatto il suo scopo: creare uno scenario raccapricciante, altrettanto raccapricciante quanto l’ipocrisia di chi ha per anni supportato un massacro senza senso ai danni di innocenti. Che poi si tratti di un’offesa effettiva o meno ai danni di Ferrara, non sta a me dirlo, anche se quanto detto dallo stesso Luttazzi fa riflettere:

«La motivazione — continua il comico — è che si tratta di un insulto ma non lo è. Si trattava di un’immagine in una articolata pagina di satira che si lega alla tradizione di Ruzzante e che era collegata ad Abu Ghraib. Un monologo a cui ho lavorato un anno e mezzo».

Ma se di offesa non si tratta, allora perchè il programma è stato comunque fermato?
Io credo ci siano più motivazioni di fondo, tra queste prima tra tutte la volgarità dei monologhi e degli sketch, e seconda il fatto che vengono a più riprese derise personalità rilevanti, e La7 ci tiene a mantenere immacolata la lista delle proprie querele, specie quando uno dei derisi ha già querelato più volte Luttazzi - a proposito, non so quanti l’abbiano saputo, ma alla fine ha vinto il comico, su tutti i fronti, in quanto i fatti raccontati a Satyricon erano reali e comprovati… chissà perché queste informazioni non si diffondono mai.

Gente, ma se davvero ritenete che qualcosa sia profondamente volgare e troppo crudo per i vostri sensibili cervellini, potreste per favore ricordare che avete uno strumentino di plastica e metallo in mano chiamato telecomando? E porco cane, avete (ancora) la libertà di scegliere di guardare quello che volete, per di più Decameron aveva un orario che non era decisamente il massimo dell’accessibilità!
Se davvero non riuscite a sopportare certi contenuti, la risposta è semplice: non guardateli.

Il mio punto di vista probabilmente è abbastanza particolare, in quanto sono una persona a cui la volgarità verbale e visiva non provoca disgusto, se usata con criterio. Quella di Luttazzi a mio avviso lo è, a differenza di quella che ci viene propinata da telegiornali e programmi vari della domenica, dove valori superficiali e battibecchi inutili hanno ormai preso il sopravvento.
Anche vedere un uomo che prendendo a pugni una donna le fa sputare un feto su un tiro a segno (uno sketch della puntata di settimana scorsa) acquista improvvisamente un senso di denuncia, se si considera che in alcuni paesi del terzo mondo i pugni in pancia sono il metodo “preferito” dai papponi per far abortire le proprie prostitute. Il tutto sta nell’informarsi per capire il contesto di una determinata scena, e pensarci due volte prima di urlare “vergogna!”.

Concludendo, spero che questo provvedimento sia rivisto dai dirigenti di La7, anche perché nel contratto del programma era stato specificato che Luttazzi aveva completa libertà sui contenuti, e porre dei paletti a posteriori solo perché è stato nominato chi non si voleva mi sembra una cosa profondamente ipocrita, nonché da paraculo.

Alla prossima incazzatura. -_-

Links:

Misc

banner_rettangolo_180x150.png

condannapapa200ek8.jpg

Ultimi Brani

lastfm

Calendar

  • August 2019
    SunMonTueWedThuFriSat
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031

Contents

Admin area

Petizioni

Antigentiloni