Anno Nuovo, Tema Nuovo

December 31, 2006 17:53 Tychondriax 4 comments

pic_fireworks.jpg Allegria!! finalmente dopo due settimane di lavoro (saltuario, ma pur sempre due settimane :P ) sono riuscito a completare il nuovo tema per FlatPress, che finalmente mi calza a pennello!! Date il vostro benvenuto a…

ThinkDark 0.1

Perchè 0.1? Perchè semplicemente è solo la prima versione semidefinitiva che sono riuscito a sviluppare, si prevedono ancora parecchie migliorie…
Ultimamente sono così preso dal codice che stavo anche pensando di creare un nuovo plugin sempre per FlatPress, ma per il momento è solo un idea campata in aria… (gli appelli in arrivo non aiutano di certo ._. )

Colgo comunque l’occasione per augurare a tutti un felice anno nuovo, e per riportare i nuovi propositi per l’anno a venire, tanto per vedere se questa volta riesco a ricordarmeli…

1. Dimagrire
2. Trovare una ragazza
3. Cercare di passare gli appelli prima del 5° tentativo

Qualcuno mi ha detto che sembro una Bridget Jones al maschile, e forse non ha tutti i torti… XD
Beh, io ci spero davvero, in tutti e tre. :P

Ancora BUON ANNO e BUONI BAGORDI a tutti, belli, brutti e mediocri! :D

EDIT: Gli utenti di Internet Explorer noteranno probabilmente che la pagina ha una disposizione un po’ scardinata… per quanto possibile, sto cercando di lavorare ANCHE per voi :P

Nel frattempo però non posso evitare di fare un po’ di pubblicità al vero signore dei browser: http://www.mozillaitalia.it/firefox/

Franando

December 28, 2006 16:08 Tychondriax Add a comment
Fun

Assolutamente geniale…


Ultime dalle stelle (e dalle stalle delle stelle)…

December 22, 2006 16:54 Tychondriax Add a comment

Ogni tanto mi metto a leggere l’oroscopo giusto per farmi quattro risate alla faccia di quei geni che si inventano quei pronostici assolutamente cretini che riescono comunque a tenere sotto scacco migliaia di supertiziosi…
Non potendo rischiare di fare previsioni precise (”poi chi li sente se non va come ho scritto?”), ripiegano praticamente sempre su consigli talmente vaghi e intrisi di luoghi comuni (e assolutamente senza possibilità di replica, dato che non predicono assolutamente un tubo) che potrebbero andare bene a chiunque, dal segno dell’ariete a quello della pantegana.
Ogni tanto però si trovano di quelle perle di saggezza così “profonde” e intricate… da essere in fin dei conti ancora più palesemente inutili e idiote.

Questa mattina E Polis ha superato sè stesso…

Toro
21- 4/ 20 - 5
■■ “Se c’è qualcosa che non è
assolutamente possibile
ingrandire, è il cielo.” Un fotografo
provò ad ingrandire un dettaglio
di fotogramma e il risultato era lo
stesso che fotografare un muro.
Un’immagine intercambiabile che
riflette il paradosso della realtà. Ci
sono cose che vanno
contemplate a distanza.

Chi pensa che questo non sia inchiostro sprecato alzi la mano…

http://www.epolismilano.it

Staccate la spina

November 28, 2006 00:26 Tychondriax Add a comment

[…] Io amo la vita, Presidente. Vita è la donna che ti ama, il vento tra i capelli, il sole sul viso, la passeggiata notturna con un amico. Vita è anche la donna che ti lascia, una giornata di pioggia, l’amico che ti delude. Io non sono né un malinconico né un maniaco depresso – morire mi fa orrore, purtroppo ciò che mi è rimasto non è più vita […] Il mio corpo non è più mio … è lì, squadernato davanti a medici, assistenti, parenti.

[…]Sua Santità, Benedetto XVI, ha detto che “di fronte alla pretesa, che spesso affiora, di eliminare la sofferenza, ricorrendo perfino all’eutanasia, occorre ribadire la dignità inviolabile della vita umana, dal concepimento al suo termine naturale”. Ma che cosa c’è di “naturale” in una sala di rianimazione? Che cosa c’è di naturale in un buco nella pancia e in una pompa che la riempie di grassi e proteine? Che cosa c’è di naturale in uno squarcio nella trachea e in una pompa che soffia l’aria nei polmoni? Che cosa c’è di naturale in un corpo tenuto biologicamente in funzione con l’ausilio di respiratori artificiali, alimentazione artificiale, idratazione artificiale, svuotamento intestinale artificiale, morte-artificialmente-rimandata? […] Quando un malato terminale decide di rinunciare agli affetti, ai ricordi, alle amicizie, alla vita e chiede di mettere fine ad una sopravvivenza crudelmente ‘biologica’ – io credo che questa sua volontà debba essere rispettata ed accolta con quella pietas che rappresenta la forza e la coerenza del pensiero laico. […]

Dalla lettera di Piergiorgio Welby, Co-presidente dell’associazione Luca Coscioni, malato di distrofia muscolare progressiva, al presidente Napolitano.
http://www.lucacoscioni.it/node/7131

W le innovazioni

November 19, 2006 00:18 Tychondriax 3 comments

Probabilmente i pochi che passano di qui avranno notato che la struttura del blog è completamente cambiata… ebbene, per qualche ignoto motivo da qualche tempo quella vecchia era diventata instabile…
Così ho deciso di affidarmi a Nowhereman e al suo (superbo? no, poi si gasa :PP ) “superbino” lavoro, FlatPress. Ovviamente mancano ancora parecchie cose, come la gallery e le emoticons, ma confido di poter rimediare il più presto possibile. :)
Intanto faccio un po’ di pubblicità gratuita… ^^

A presto.

Misc

banner_rettangolo_180x150.png

condannapapa200ek8.jpg

Ultimi Brani

lastfm

Calendar

  • December 2006
    SunMonTueWedThuFriSat
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31 

Contents

Admin area

Petizioni

Antigentiloni